giovedì 16 dicembre 2010

I libri di Bia



Pimpa e la mela volante
Glielo ha comprato il suo papà in un centro commerciale svizzero mentre aspettavano che la mamma tornasse da un colloquio (andato male). Bia per la disperazione di essere in un posto sconosciuto dove all'improvviso la sua mamma l'ha salutata e se n'è andata si è sgranocchiata un angolo del libro. Questo lo rende ancora più speciale. Nel libro una mela cade in testa alla Pimpa e quando vede quell'immagine newtoniana Bia adora darsi un pugnetto in testa urlando "Pum". E' il suo modo di esperire la forza di gravità...

1 commento:

  1. che racconto simpatico :) dev'essere molto simpatica e vivace Bia :)

    RispondiElimina